lunedì 18 settembre 2017

Tina o Motorino


Alla fine io e Marito abbiamo ceduto ed ecco che è arrivata Tina. O Motorino come dice il grande, perchè se la carezzi fa le fusa come se mettesse in moto. O Vieni Qui come volevo chiamarla io perchè quando era impaurita non voleva uscire dalla gabbietta. Comunque anche gattina Tina ci è garbato per lo meno è semplice e si ricorda bene.
Per ora tutto ok. Nel fine settimana abbiamo avuto la casa invasa da figlioli emozionati per l'arrivo di Tina. Dice la signora dei gatti che ce l'ha data che nella famiglia di prima la maltrattavano. Bo forse le davano il Frischi Fraschi invece del Kottikut, non so, ma per ora Tina è tranquilla, dorme parecchio di giorno e noi si guarda, invece la notte ci guarda lei mentre si dorme noi. Sicchè si può dire che siamo pari.

venerdì 15 settembre 2017

Livorno non è stata allagata in un giorno...

...ma in poche ore.

Era estate e dopo poche ore è finita. Faceva caldo e dopo poche ore pioveva. Tutti a divertirsi e dopo poche ore tutti al lavoro. Qualcuno purtroppo a piangere.


Una cosa comunque l'ho imparata. Me l'hanno insegnata i ragazzi giovani giovanissimi 15, 16, 17, 20 anni che sono arrivati ad aiutare, spalare fango, togliere roba schifosa dai garage, usare secchi pale e carriole. Sono dei grandi sono venuti col sorriso, non è vero come qualche vecchiaccio dice che sono dei rincoglioniti di cellulare e video, sono altruisti gioiosi attivi e sono venuti tutti ad aiutare la città.
Armati di scopa e stivali, tute vecchie e guanti. Sono bellissimi!

giovedì 31 agosto 2017

Proverbio del giorno

"Chi è forte si protegge da solo, chi è più forte deve proteggere gli altri" Barnyard - Il cortile.

martedì 29 agosto 2017

Breve trattato sulla Pottamoscite

Può essere ovviamente una parentesi della tua vita o della tua giornata, quel momento in cui davvero non hai voglia di fare una sega ti sdrai sul divano guardando fisso il bianco della parete.
Più comunemente comunque si tratta di un modo di essere: la "potta moscia" indica in gergo livornese la donna, giovane - adulta - o vecchia che sia, che tipicamente si defila di fronte alle cose da fare lamentando un mal di testa, simulando uno svenimento, pretendendo di avere un improvviso attacco di sciorta. E' una questione di indole, di modo di essere: la cosidetta "pottina" (abbreviazione di Potta Moscia) ti dà la mano al primo incontro quasi sfilandotela dal palmo. Non ride, ma sorride, non si incazza, ma fa una smorfia, non si appassiona, ma segue distrattamente, ma soprattutto non si affatica mai, perchè già la fatica le è addosso da sempre.
Si innamora? Forse, ma nessuno se ne rende conto. Litiga? Quasi mai. Si scandalizza? A volte. Si diverte? Non molto. Si annoia? No, ma è sempre annoiata.

lunedì 7 agosto 2017

Tre Piccolo Tre Grande

C'è un gran fermento oggigiorno, tutti e tutto che cercano di cambiare, trasformarsi...

..sarà, ma io faccio già sufficiente fatica per restare me stessa.

mercoledì 2 agosto 2017

Aegylon - Isola di Capraia

Di nuovo alla prese con una delle sette perle di Venere. Stavolta è Aegylon, ovvero Capraia, ad accogliermi con i suoi colori.
Mi è piaciuto praticamente tutto, la quasi assenza di auto ed il proliferare di bimbetti sfreccianti in ciabatte su bici scassate...
...il colore dell'acqua, azzurra e cristallina...


...le case in rovina invase dalla vegetazione e quelle perfette accarezzate da vialetti in pietra e pareti colorate...

...il panorama mozzafiato dei sentieri verso Cala Zurletto o verso la Torre, e quello del sentiero romano....
...i bouganville alloggio permanente di passerotti minuscoli...
...ed i fiori selvaggi ostinati sulla terra arida.
Mi sono piaciuti i bimbi raggruppati a guardare dall'alto, intenti ad ammirare il mare blu prima del tuffo.

Mi è piaciuto il porticciolo con l'ombra fresca che arriva nel primo pomeriggio a darti sollievo dal sole cocente, e le barche attraccate placide in attesa dell'alba.


(questi siamo io e Marito)

Mi è piaciuto il tuffo o il volo, la pesca di gruppo e quella solitaria.




Mi è piaciuta la colazione in giardino e la cena di pesce al Carabattino.



Penso che tornerò a trovarti, Aegylon.

martedì 1 agosto 2017

Tempi duri e fiori selvaggi


Ho sempre pensato che quando non sopporti gli altri è perchè non stai bene con te stesso. Allora ecco, penso proprio di non stare bene per niente, perchè ieri a mensa è stata davvero dura. Mi si è seduto di fronte proprio Cinghialotto, ha cominciato a mangiare una pesca matura come se avesse le zanne e poi con le unghie lunghe dei mignoli ha iniziato a togliersi i filamenti di fibra gialla dai denti.
"Ho una riunione, a dopo" e mi sono allontanata. Peccato che mi è poi toccata Quell'altra che ragiona a mascella serrata come Hannibal Lecter.
Non posso farcela, ma probabilmente è colpa mia.